La gente è molto curiosa di conoscere un legame familiare o genetico con i gemelli, perché i gemelli sono un fenomeno affascinante.

Se si sospetta una connessione genetica, si ha in parte ragione, ma la connessione è piuttosto complessa. Da un lato, i geni possono avere un ruolo nella probabilità di avere gemelli fraterni (i cosiddetti gemelli fraterni) ma non gemelli identici (gemelli monozigoti). In secondo luogo, è importante capire che ci possono essere altri fattori, oltre ai geni, che aumentano le possibilità di una donna di avere due gemelli.

Esiste un “gene gemello”?

Secondo gli studi genetici, la probabilità di avere gemelli fraterni è circa il doppio nelle donne la cui madre o sorella ha avuto gemelli fraterni. Questa maggiore possibilità è dovuta a un gene che promuove l’iperovulazione – a volte chiamato “gene gemello”.

L’iperovulazione è la tendenza a rilasciare più di un ovulo durante l’ovulazione, che aumenta le probabilità di avere gemelli vertigini (o fraterni). Nelle famiglie in cui le donne tendono ad iperovulare, la genetica può spiegare la maggiore presenza di gemelli fraterni.

Tuttavia, poiché solo le donne ovulano, il legame è valido solo sul lato materno della famiglia. Mentre gli uomini possono portare il gene e trasmetterlo alle loro figlie, una storia familiare con i gemelli non rende più probabile che essi stessi abbiano dei gemelli. Ma se un padre passa il “gene gemello” alla figlia, potrebbe avere più probabilità di avere gemelli fraterni del normale.

I gemelli saltano una generazione?

Se tuo padre era un gemello ma tu non lo eri, è più probabile che tu abbia due gemelli? È un malinteso comune che i gemelli saltino una generazione in famiglia. Non c’è assolutamente alcuna prova, se non l’evidenza, che i gemelli siano più probabili in ogni altra generazione.

Tuttavia, se si considera l’influenza dell’iperovulazione genetica, questo modello potrebbe verificarsi nelle famiglie a seconda che i loro figli siano figli o figlie.

  • Generazione 1 nonna: La nonna ha il gene dell’iperovulazione. Lei e il nonno hanno due gemelli fraterni, Rob e Bob.
  • Generazione 2 Rob & Bob: I figli della nonna possono portare il gene dell’iperovulazione, ma non ovulano. Non avranno gemelli (ad esclusione di altri fattori). Tuttavia, ognuno di loro ha una figlia.
  • Generazione 3 Molly & Polly: I cugini, Molly e Polly, ereditano il gene dell’iperovulazione dai loro padri. Ognuno di loro ha un set di gemelli.

Si può vedere come questo esempio dia l’impressione che i gemelli in famiglia saltino una generazione. Il modello è influenzato dal fatto che l’erede del gene dell’iperovulazione sia maschio o femmina.

Gemelli identici e genetica

Anche se ci sono molte teorie e ricerche, non c’è un legame stabilito tra la genetica e le partnership monozigotiche (identiche). Gli scienziati non hanno identificato una causa veramente chiara di partnership monozigotiche, che si verificano quando un ovulo fecondato si divide e si sviluppa in due (o più) embrioni.

In questo momento, la formazione di gemelli identici sembra essere un evento casuale, in modo che tutti i genitori abbiano la stessa possibilità di produrre gemelli identici.

I gemelli corrono in famiglia?

Non c’è modo di prevedere esattamente chi avrà due gemelli e chi no. Tuttavia, tenete conto di questi fattori nel calcolo delle vostre probabilità:

Che tipo di gemelli ci sono nella tua famiglia?

Ricordate che i gemelli identici (monozigoti) non si verificano nelle famiglie – sono casuali. Potreste non sapere se i vostri prozii sono identici o meno, e spesso non c’è modo di saperlo con certezza senza il test del DNA. A parte questo, i gemelli che sono fisicamente molto simili hanno più probabilità di essere identici che fraterni. Ricordate anche che i gemelli maschi e femmine sono sempre fraterni (dizigoti).

I gemelli sono il risultato di una riproduzione assistita?

Negli ultimi quattro decenni, l’aumento dell’uso di trattamenti di fertilità, sia per la fecondazione in vitro (FIVET) che non, è stato associato all’aumento del numero di nascite gemellari e multiple. Ad esempio, il farmaco per la fertilità Clomid può stimolare il rilascio di più di un ovulo durante l’ovulazione. Questo può portare a gemelli fraterni se due ovuli vengono fecondati.

Quale parte della famiglia ha due gemelli?

Se i gemelli sono presenti da parte di suo marito/compagno, ciò non influirà sulle sue possibilità di avere dei gemelli. Ricordate che il gene per l’iperovulazione è solo un fattore per la madre.

Se tua madre (o tua nonna o tua zia) era o ha avuto due gemelli fraterni, potresti avere il gene. Ma la storia familiare di suo marito non ha assolutamente alcuna influenza sui suoi figli, a parte forse la possibilità futura di avere due nipoti gemelli – se ha una figlia che eredita il gene dell’iperovulazione.

Una parola da kianao

Ricordate che la storia familiare dei gemelli è solo uno dei tanti fattori che influenzano le nascite multiple. L’età materna, la razza, il peso, la nutrizione e la storia riproduttiva contribuiscono alla nascita dei gemelli e possono avere un’influenza maggiore rispetto alla storia familiare.

Do you like Kianao's articles? Follow on social!