Perché si potrebbe entrare nel mondo del lavoro prima del previsto

Anche se sperate di vedere il vostro bambino il prima possibile, non volete che nasca troppo presto. Purtroppo, le nascite premature sono un rischio per l’infertilità e il concepimento della FIVET. 

Storia dell’infertilità: Le donne che hanno avuto difficoltà a rimanere incinte hanno più probabilità di partorire precocemente. Il rischio di un travaglio prematuro è più elevato e può mettere in pericolo la salute del bambino. Questo vale anche per le gravidanze di single. (Non è necessario avere due gemelli per aumentare il rischio di travaglio pretermine).

La teoria è che tutti gli squilibri ormonali che hanno causato l’infertilità influenzano anche gli ormoni che regolano la gravidanza e il parto.

Gemelli o più: la maggior parte delle persone sa più bambini crescono nel tuo utero, più è probabile che tu partorisca pretermine. I gemelli di solito nascono prima dei bambini single. I tripli tendono a nascere prima dei gemelli. I quadrupli di solito nascono prima delle terzine. 

Il medico può anche darvi due date: una data di scadenza regolare e una data leggermente anticipata, con la spiegazione che i gemelli a volte arrivano prima. Questo non significa però che i vostri bambini saranno pronti per il mondo prima della loro nascita. Solo che non dovreste sorprendervi se entrate in travaglio prima.

Aumento lento o brusco dei livelli di progesterone: il corpo luteo, che si forma dal follicolo che rilascia l’ovulo, produce progesterone poco dopo l’ovulazione.

Quando si verifica la gravidanza, gli ormoni della gravidanza segnalano al corpo luteo di continuare a produrre progesterone e di aumentare questi livelli. In alcune donne i livelli aumentano rapidamente. In altri, i livelli aumentano lentamente e in seguito.

La ricerca ha dimostrato che le donne con un aumento di progesterone più lento tendono a partorire prima. Se il vostro progesterone mostra il modello “più lento” si può sapere da un’osservazione ravvicinata nella prima gravidanza in FIVET. 

Do you like Kianao's articles? Follow on social!