Ad un certo punto, negli anni intermedi, una ragazza inizierà ad attraversare le fasi della pubertà. Sapere a cosa fare attenzione può calmare la vostra mente e aiutare il vostro bambino attraverso questi enormi cambiamenti fisici ed emotivi. Mentre alcuni segni della pubertà richiedono un po’ di tempo per svilupparsi, altri possono comparire durante la notte.

Carattere

Ci sono molti segni di pubertà nelle ragazze. Ricordate che queste fasi possono essere graduali e che possono essere necessari dai tre ai quattro anni prima che il vostro bambino attraversi tutte le fasi della pubertà.

Generalmente, i ragazzi entrano nella pubertà tra i 9 e i 14 anni. Le ragazze possono iniziare tra gli 8 e i 12 anni.

Dica a sua figlia questi segni, così saprà cosa aspettarsi. Spiegatele anche come potrebbe affrontare il suo primo ciclo se voi non siete lì ad aiutarla, per esempio quando è a scuola o fuori casa.

Cambiamenti fisici

  • Ci sono degli slanci di crescita. Per un anno o due, sua figlia potrebbe essere più alta dei ragazzi della sua classe.
  • La forma del corpo cambia man mano che il grasso corporeo si accumula intorno ai fianchi e alle cosce, dando alle ragazze una forma più sinuosa.
  • Inizia lo sviluppo del seno.
  • Odore corporeo e rotture cutanee dovute all’aumento della produzione di ghiandole oleose.
  • Crescita di peli nella zona delle ascelle, sulle gambe e nella zona pubica.
  • La mestruazione inizia, di solito all’età di circa 12 anni.

Cambiamenti emotivi

  • Possono verificarsi sbalzi d’umore, che vengono interrotti da attacchi d’ira, tristezza e altre fluttuazioni emotive.
  • Sentimenti romantici e interesse.
  • Paure e/o eccitazione per i cambiamenti che sta attraversando.
  • Preoccupati per una maggiore responsabilità, l’inclusione sociale e la separazione dai loro genitori.

Il modo in cui una ragazza può reagire ai cambiamenti che sperimenta varia da ragazza a ragazza. Alcuni possono essere entusiasti della pubertà e non vedono l’ora di diventare una giovane donna. Altri potrebbero desiderare che le cose non cambino e che non abbiano a che fare con gli stimoli della crescita, i reggiseni e le emorragie mestruali.

Assicuratevi di sostenere il vostro bambino attraverso questi cambiamenti ed evitate un’eccessiva pubertà. Ricordate anche a vostro figlio che la pubertà è una parte normale della crescita e che tutti, incluso voi stessi, l’hanno attraversata o l’attraverseranno un giorno.

Brevi consigli per i genitori

  1. Siate aperti alle domande. Tua figlia può venire da te con domande quando sperimenta i cambiamenti della pubertà. Preparatevi con le risposte in modo da non essere impreparati.
  2. Parla con tua figlia. Alcuni genitori preferiscono evitare di parlare di pubertà e sesso e lasciare che siano i loro insegnanti e i loro coetanei a parlare. È importante che sappia che può venire da voi. Spesso spetta a voi iniziare la conversazione.
  3. Siate consapevoli dei cambiamenti. Nella nostra vita frenetica è molto facile abituarsi alle persone con cui siamo ogni giorno. Prendetevi qualche momento ogni tanto per guardare davvero vostra figlia e notare i cambiamenti nel suo corpo o nel suo atteggiamento. Forse i segni sono proprio lì, e potreste notarli prima di lei.
  4. Lasciatele spazio. Vuoi esserci per la tua bambina ed è fantastico! Ci sono momenti in cui tua figlia vuole solo stare da sola. Se non è il momento giusto per parlare, non spingerla e cercare un’altra opportunità.
  5. Prestare attenzione alle questioni di immagine corporea. Questo è particolarmente importante per le ragazze, perché ci sono stereotipi su come una donna dovrebbe apparire. Per quanto falsa sia questa sensazione, le giovani ragazze vi prestano attenzione. La ricerca del corpo perfetto, soprattutto durante i cambiamenti della pubertà, può portare a problemi importanti come i disturbi alimentari.
Do you like Kianao's articles? Follow on social!