I dotti del latte, chiamati anche dotti del latte, sono i tubi che trasportano il latte materno dal punto in cui viene prodotto nel tessuto ghiandolare del seno al capezzolo. Ci sono circa 15-20 dotti lattici nel seno. Dove il condotto termina al vostro capezzolo, ci sono piccole aperture attraverso le quali il latte materno può uscire dal vostro corpo e raggiungere il vostro bambino.

Quando il bambino è ben adattato e allattato al seno, i movimenti della mascella, delle gengive e della lingua aiutano ad aspirare il latte attraverso i dotti e dal capezzolo nella bocca del bambino. Il vostro riflesso di carica aiuta anche il vostro latte a fluire attraverso i canali del latte verso il vostro bambino.

Problemi con i canali del latte

Alcuni dei problemi più comuni nell’allattamento al seno riguardano i problemi dei dotti lattici. Se il latte materno si blocca nei dotti lattici o l’apertura di un canale del latte si blocca, può essere doloroso e ostacolare l’allattamento al seno.

Altri problemi, meno frequenti, possono svilupparsi anche nei canali del latte. Ecco 7 problemi di allattamento legati ai dotti lattici.

Condotti del latte intasati

I problemi più comuni che si verificano durante l’allattamento sono i dotti lattici bloccati. I dotti del latte possono bloccarsi se il seno è intasato, se il bambino non svuota bene il seno, o se si indossano abiti molto stretti o un reggiseno che fa pressione sul seno.

I dotti del latte intasati sembrano piccoli e teneri grumi nel tessuto del seno. Di solito si risolvono da soli in pochi giorni o possono essere trattati con l’ecografia terapeutica. 

Mastite

Se un canale del latte bloccato non scompare da solo nel giro di pochi giorni, questo può portare a una mastite. La mastite è un’infezione del seno che può verificarsi in una zona tenera, rossa e calda del seno. Se si sviluppa una mastite, si può anche sviluppare febbre e sintomi simil-influenzali. 

La mastite deve essere diagnosticata e trattata dal medico e può richiedere l’uso di antibiotici.

Bolle

Le vescicole sono piccoli blocchi che si formano sulla punta del capezzolo all’apertura di un canale del latte. Per alcune donne le vesciche non si notano, per altre possono essere molto dolorose. A volte le vescicole scompaiono da sole. Tuttavia, se sono dolorose, si rivolga al suo medico.

Condotti del latte danneggiati

I dotti lattici del seno possono essere danneggiati dalla chirurgia del seno o dalla radioterapia. Questo danno può portare ad una riduzione dell’offerta di latte. 

Papilloma intraduttale

I papillomi intraduttali sono piccoli tumori non cancerogeni che si sviluppano nei dotti del latte e possono causare emorragie dai capezzoli o dal sangue nel latte materno. A seconda della posizione del tumore, si può sentire o meno un nodulo. Il grumo non dovrebbe crescere ulteriormente e lo scarico dal capezzolo non dovrebbe durare più di qualche giorno. 

Ectasia dei canali del latte

Le donne in menopausa possono avere gonfiori più frequenti o infezioni dei dotti lattici. Anche se non è considerato un problema pericoloso, l’ectasia duttale deve essere valutata e curata dal medico.

Cancro al seno

Il cancro al seno può svilupparsi all’interno dei dotti lattici del seno e diffondersi in altre parti del corpo. Questo tipo di cancro al seno è chiamato carcinoma duttale. Se sente un nodulo nel seno che non sparisce o scompare nel giro di una settimana, o se nota del sangue nel latte materno che dura più di qualche giorno, dovrebbe consultare il suo medico per una visita.

Per ridurre al minimo i problemi con i dotti del latte, assicuratevi che il vostro bambino sia montato correttamente e allatti molto spesso.

Utilizzare diverse posizioni di allattamento per drenare tutte le aree del seno ed evitare inutili pressioni sul tessuto mammario. Dovrebbe continuare a fare l’autoesame mensile del seno in modo da poter identificare e trattare immediatamente eventuali problemi.

Do you like Kianao's articles? Follow on social!